Del flauto.

La perizia non ha escluso la possibile appartenenza dello strumento alla Emanuela Orlandi, e ne ha dichiarato la compatibilità. Alcuni eterni mentecatti , nonostante ciò, ritengono di dichiarare, conversamente, che tale flauto sia estraneo alla ragazza.

Se mai fosse stato nelle mie intenzioni produrre un falso, avrei dovuto, oltre il procacciarmi uno strumento dell’epoca fornito dei necessari elementi formali, riprodurre anche uno stato di usura relativo agli anni trascorsi. Pulirne radicalmente l’interno  ed ogni altra parte per assicurarmi che non si potesse rintracciarne alcun DNA collegabile con il reale proprietario. Ma le esigue tracce biologiche rinvenute dalla perizia dimostrano che il flauto non è stato interamente sterilizzato, per cui avrei “rischiato”, nel qual caso queste tracce fossero state identificate, di essere ritenuto un millantatore ed avrei già sin dall’inizio invalidato tutto quel che in seguito avrei dichiarato. Inoltre ho consegnato il flauto riportante la sua matricola e marca, e la famiglia poteva ancora essere in possesso del certificato originale. Nella consapevolezza che anche uno strumento musicale comprato già usato può comunque essere ancora dotato del documento di certificazione. Per cui se i dati riportati sul flauto non fossero stati autentici, mi avrebbero potuto smentire. Se fosse stato quindi un “falso” avrei dovuto abradere la parte riportante i suddetti dati, potendo dichiarare che tale procedura fu effettuata all’epoca dei fatti per non permettere, in caso lo strumento fosse stato rintracciato presso una nostra pertinenza, di verificarne l’origine.

Advertisements
This entry was posted in Fatti Giudiziari and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to Del flauto.

  1. Nikkolo says:

    Non ho ben capito perche’ Nicotri sia cosi’ sicuro che Accetti non c’entri niente in questa storia e pensi che sia solo un mitomane. Non so se il flauto sia quello originale o meno, ma le argomentazioni apportate da Accetti a me sembra che abbiano senso. Forse Nicotri ha la prove che il flauto non e’ quello di Emanuela?

    • Mauro says:

      E’ il Sig.Accetti che deve dimostrare che il flauto sia quello di Emanuela,non sono gli altri che devono dimostrare che non lo sia.

      • Giovanni Pacitti says:

        Più che recapitarlo e farlo analizzare scientificamente che deve fare MFA?
        Possono esserci molteplici considerazioni da fare ma quelle che esprime l’opinionista del Blitz sono perlomeno discutibili.

      • Mauro says:

        X G.Pacitti:Che deve fare MFA???Ha detto che faceva parte di un gruppo che ha sequestrato Emanuela e non ha fatto un nome,uno,di questa “organizzazione”che potesse confermare tale affermazione,e non ha portato una prova CONCRETA,una,che fosse vera tale ipotesi,finora solo tante,per carità,colte e ben informate,ma solo tante chiacchiere,stop.

  2. infatti signor mfa dimostri lei che il flauto è di emanuela

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s