Il “brutto tempo”

Dopo molto tempo a Roma piove. La città era coperta di polveri sottili, al punto da richiedere un frazionamento coatto della circolazione stradale. La vegetazione urbana e la campagna ne risentiva.

Eppure nei commenti della gente e dei giornalisti dei GR locali, il tempo è “brutto”, e speriamo “cambi presto”. Questa è una delle conseguenze dell’iper- consumismo: il rapporto estremo con i prodotti è di natura individualistica. Si è annullata la considerazione per la collettività e l’ambiente.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

4 Responses to Il “brutto tempo”

  1. Vento Bianco says:

    Ti sei dato al “TEMPO” o stai ripercorrendo le strade del TEMPO?
    SI…il tempo è “brutto”, e ti auguro che “cambi presto”…. ma se continua a “piovigginare”….
    Bella sera Marco.

  2. Marco Fassoni Accetti says:

    Saper interpretare: non parlo del tempo ma dell’individualismo

  3. Vera says:

    Speriamo di morire presto sotto una Pioggia scrosciante .

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s