Perizia psichiatrica

Storia magistra vitae. Trentadue anni orsono, un giudice volendo farmi condannare per il fatto della pineta in qualità di assassino, si accorse che non sussisteva il movente per tale ferocia. Per cui ricorse ad una perizia psichiatrica, la quale se avesse provato un mio disturbo mentale, avrebbe per l’appunto procurato un movente verosimile.  La perizia accertò la mia normalità ed io fui assolto.

Ora i nuovi magistrati, temendo che al processo per l’autocalunnia io possa dimostrare prevedibilmente le mie ragioni, cercano di annullare questa possibilità processuale, nella speranza che detta perizia accerti in mio disturbo mentale, tale da invalidare la mia partecipazione . Per cui è bene diffidare dell’onestà di periti nominati dalla stessa Procura. Il fatto che tale perizia dovrebbe accertare  se io sia in grado di sostenere intellettualmente un’esperienza processuale, non può che indicare in quanti mi conoscono la fasullaggine o imbecillità di tali giudici.

Advertisements
This entry was posted in Fatti Giudiziari and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Perizia psichiatrica

  1. carlo artemi says:

    Poichè come sosteneva il filosofo Popper la scienza è un lavoro collettivo Invito tutti i lettori di questo blog, o dei giornalisti Nicotri o Peronaci a stampare un pò di pagine di quanto scritto dal signor Accetti e portare i testi da uno psicologo o psichiatra di loro fiducia. per una loro perizia. o Del resto una fotografa non ha forse portato dei capelli a un laboratorio che faceva analisi del DNA per dimostrare che Emanuela Orlandi era la figlia della signora Anna e di un padre sconosciuto e poi ci ha scritto pure un libro che ha venduto parecchie copie ? .

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s